↑ Torna a Parliamo di…

Psicologia


psicologiaA cura della Dott.ssa Mariagrazia Fanciulli

Psicologa Esperta di Counseling diagnostico-terapeutico dell’individuo, della coppia e del bambino  ad indirizzo Cognitivo Comportamentale

Allieva della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale Istituto Skinner – Roma 


Questa  rubrica è dedicata alla riflessione su temi di natura psicologica e psicopatologica, pertanto tratta  argomenti riguardanti il comportamento  in generale e le disfunzioni psicologiche, emotive  e comportamentali dell’individuo adulto e del bambino, nonché delle dinamiche di coppia e relazionali in genere.

Si compone di due sezioni,  distinte ma complementari al tempo stesso:

– la pubblicazione di articoli in grado di sviluppare di volta in volta spiegazioni articolate su specifiche dinamiche e/o problematiche psicologiche;

– la disponibilità a fornire risposte ad eventuali richieste di informazioni, approfondimenti, dubbi, curiosità.

Le risposte fornite  avranno necessariamente un carattere generale e non dovranno  in alcun modo essere intese come pretese sostituzioni di regolare consulenza professionale poichè l’estrema delicatezza delle problematiche psicologiche individuali e la corretta individuazione del quadro clinico-diagnostico e delle sue  cause, mal si accompagnano  alla disamina ed al confronto virtuali.

A tale proposito  è disponibile  il modulo a fine pagina, da compilare in ogni sua parte.

Tuttavia, in caso di necessità e per richieste personali ove potrebbero comparire  particolari  e dettagli strettamente privati  è possibile inviare un’email al seguente indirizzo di posta elettronica:    mariagrazia.fanciulli@ngi.it

 

Ultimi Articoli

L’educazione Socioaffettiva a Scuola

L’educazione Socioaffettiva a Scuola
In Italia il dibattito sull’introduzione dell’ “educazione sessuale” a scuola si è posto, contrariamente a quanto si può comunemente pensare, fin dai primi anni del secolo. Già nel 1902, il Ministro della Pubblica Istruzione rispose a domande dove si chiedeva che venissero istituiti negli ultimi anni delle scuole dei corsi di igiene sessuale per la...(continua a leggere)...

SIPAP: ottobre, mese del benessere psicologico

SIPAP: ottobre, mese del benessere psicologico
Certa di fare cosa gradita ed utile, accolgo con piacere la richiesta da parte della Dott.ssa Cerchia, Psicologa, di pubblicazione dell'iniziativa che la SIPAP organizza ogni anno per il mese di ottobre: seminari e consulenze gratuiti inseriti in una campagna di sensibilizzazione alla cultura del benessere individuale. Per maggiori informazio...(continua a leggere)...

Cosa deve fare la scuola se un bambino presenta difficoltà di apprendimento già al primo anno di primaria?

Cosa deve fare la scuola se un bambino presenta difficoltà di apprendimento già al primo anno di primaria?
Cosa deve fare un genitore quando suo figlio, in prima elementare, accusa una difficoltà negli apprendimenti? Qual è l’atteggiamento che deve aspettarsi da parte delle maestre? Sappiamo che c’è un Decreto interministeriale del 17 aprile 2013 (così come già la Legge 170/10) che prevede che i bambini con diagnosi di DSA (ossia di Disturbo Speci...(continua a leggere)...

L’attacco di panico: questo sconosciuto…

L’attacco di panico: questo sconosciuto…
Chi soffre di attacchi di panico non avrà difficoltà a riconoscere in essi un’improvvisa manifestazione di ansia o una rapida escalation di quella solitamente presente; in particolare, un episodio di forte ansia può essere definito come attacco di panico se quattro o piu’ (fino a 13) sintomi somatici o cognitivi aumentano progressivamente o si mani...(continua a leggere)...

Bisticci e Litigi tra Bambini

Bisticci e Litigi tra Bambini
La cosa migliore e piu’ sana per il loro sviluppo psicofisico che i bambini sanno e devono fare, è giocare. Ma bambini inevitabilmente caratterizzati da esigenze e temperamenti diversi, anche se condividono un gioco gradito e coinvolgente, è facile che si ritrovino all’improvviso invischiati in un’ostilità, in un bisticcio. I bambini hanno una ca...(continua a leggere)...

Genitori: i possibili fattori di rischio DSA riconoscibili nei propri bambini

Genitori: i possibili fattori di rischio DSA riconoscibili nei propri bambini
Proprio in questo periodo sto conducendo - presso alcune scuole della Provincia- seminari informativi sui D.S.A. (Disturbi Specifici dell’Apprendimento), disturbi talmente frequenti quanto purtroppo non riconosciuti adeguatamente. E’ stimato che ogni anno questo problema riguarda una popolazione variabile dal 3% al 5% dei bambini che entrano nella ...(continua a leggere)...

Imparare a gestire il disagio nelle situazioni sociali: l’assertività

Imparare a gestire il disagio nelle situazioni sociali: l’assertività
Per Assertività si intende la decisiva volontà di far valere i propri diritti, di esprimere le proprie opinioni, ed i propri desideri quando si ritenga necessario, con una modalità diretta, chiara, sincera, adeguata e rispettosa dell’interlocutore, tale da non violarne i suoi propri personali diritti. Il comportamento assertivo implica la consapevo...(continua a leggere)...

L'ingresso nella scuola primaria

L'ingresso nella scuola primaria
Il bambino che entra nella scuola primaria, è consapevole che si tratta di un passo importante per lui: nel suo immaginario c’è una scuola per grandi e lui, che non si rappresenta piu’ come un bambino piccolo che ha costantemente bisogno della mamma, sa che gli adulti hanno delle aspettative nei suoi riguardi. Se tutto ciò costituisce da una parte ...(continua a leggere)...

Disturbo Specifico dell'Apprendimento DSA

Disturbo Specifico dell'Apprendimento DSA
DSA: Definizione Clinica, Eziologia e Caratteristiche Psicologiche Con questa sigla si intendono i Disturbi Evolutivi Specifici dell’Apprendimento, una ben precisa categoria diagnostica, identificata da criteri oggettivi e  distinta  dalla più generica espressione “difficoltà di apprendimento” che racchiude invece tipologie diversificate di dif...(continua a leggere)...

Soffrire di ossessioni: il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC)

Soffrire di ossessioni: il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC)
E’ questo uno dei  disturbi d’ansia  più frequenti che si possano trovare nella pratica clinica e si chiama in questo modo perché presenta le cosiddette "ossessioni" e "compulsioni", oppure ossessioni senza compulsioni. Esso rappresenta da sempre la “croce e delizia” degli operatori della salute mentale: si tratta di un quadro psicopatologico di e...(continua a leggere)...

Elenco Completo degli Articoli


Invia una richiesta di contatto

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio